Crea sito

Soddisfazione per l’approvazione di 2 atti significativi in VII Municipio e nell’Assemblea di Roma capitale.

Aprile 15, 2014 Mobilità e TrasportiPolitica

Si tratta della delibera municipale sulle linee guida per il riconoscimento dei Cdq e delle mozioni municipale e comunale per l’avvio del progetto partecipato per la realizzazione della tramvia Saxa Rubra-Togliatti-Tor Carbone-Laurentina.

Comunicato stampa

Stamane il Consiglio del VII Municipio ha approvato, tra gli altri, due atti importanti. La delibera sulle linee guida per il riconoscimento dei Cdq (clicca qui) e la mozione, presentata, dal M5s, a firma dei consiglieri Lozzi e Coia, per l’avvio di una progettazione partecipata per la realizzazione dell’infrastruttura su ferro dedicata ed ecologica Saxa Rubra-Togliatti-Tor Carbone-Laurentina (clicca qui). Quest’ultima mozione fa il paio con quella (clicca quii) dello stesso tenore approvata all’unanimità lo scorso 1 aprile in Consiglio comunale a firma dei consiglieri di maggioranza e opposizione Proietti, Cesaretti, Alemanno, Azuni, Belviso, Caprari, Cozzoli, Poli, D’Ausilio, De Vito, Magi, Peciola, Policastro e Tredicine. “Sono atti, sebbene diversi tra loro, di grande significato” afferma il coordinatore della Comunità Territoriale del VII Municipio Maurizio Battisti. “La delibera municipale sulle linee guida per il riconoscimento dei Cdq offre un nuovo strumento, migliorato rispetto a quello già in vigore nell’ex X Municipio, per la partecipazione dei cittadini al governo della cosa pubblica. Uno strumento che si aggiunge a quelli già previsti dal regolamento comunale e dalla delibera 57/06 sulle trasformazioni urbane che comunque assicurano diritti inalienabili all’informazione, all’ascolto e alla partecipazione di tutti i cittadini, associazioni e comitati di varia dimensione e natura. Diritti che auspichiamo siano sempre più rispettati e resi esigibili dalle Istituzioni amministrative. Per questo risultato – prosegue Battisti – vogliamo ringraziare la Presidente della Commissione Cinzia Lancia e tutti i consiglieri di maggioranza e opposizione della commissione e del consiglio municipale che di conserva con i rappresentanti dei Cdq hanno lavorato a lungo sul testo della delibera migliorandolo in modo significativo rispetto al passato. Ciò sta a significare che quando si sta al merito dei problemi e ci si applica con spirito aperto e costruttivo per il bene del territorio le soluzioni condivise si trovano come sta a testimoniare il fatto stesso che la delibera è stata approvata all’unanimità dei consiglieri (20) presenti”.

Parimenti – prosegue il coordinatore della Comunità Territoriale – esprimiamo la nostra soddisfazione per le mozioni municipale e comunale approvate all’unanimità sull’avvio di una progettazione partecipata per la realizzazione dell’infrastruttura su ferro Saxa Rubra-Togliatti-Laurentina prevista dalla delibera di iniziativa popolare n. 37 approvata anch’essa all’unanimità dal Campidoglio il 6.2.2006. E’ ora che si esca dal letargo – dice Battisti – e si metta mano, ricorrendo anche a finanziamenti di fondi europei come scritto nella mozione comunale, ad un’opera che darebbe impulso alla mobilità pubblica e, nel suo percorso tangenziale da nord a sud, alla riqualificazione delle periferie romane del quadrante est della città dove intersecando 3 linee di metropolitana, 1 di tram, 2 di ferrovia concessa e ben 6 FL (ferrovie locali) produrrebbe una connessione e un effetto di rete su ferro di grande importanza”.