Crea sito

Via Tuscolana: dopo la delocalizzazione delle bancarelle, rilanciare la “via del Cinema”.

gennaio 20, 2018 Senza categoria

Via Tuscolana: dopo la delocalizzazione delle bancarelle, rilanciare la “via del Cinema”.

Comunicato stampa

Dopo molti anni di richieste inascoltate avanzate dai cittadini, dai Comitati di quartiere e dalla Comunità Territoriale, la nuova amministrazione municipale e comunale, che ringraziamo, è riuscita a delocalizzato gli ambulanti autorizzati che occupavano alcuni tratti dei marciapiedi di via Tuscolana”. Esprime così la sua soddisfazione il coordinatore della Comunità Territoriale del VII Municipio Maurizio Battisti. “La loro permanenza – sottolinea – era diventata fonte di insicurezza per i cittadini, soprattutto per quelli più deboli come gli anziani, i disabili, le mamme con i passeggini. Inoltre, come rilevato più volte in passato dalle autorità competenti, l’occupazione dei marciapiedi in particolare quella corrispondente ai portoni dei palazzi, creava seri problemi per eventuali interventi dei mezzi pubblici di soccorso come ambulanze e Vigili del fuoco”.

Battisti, poi, tiene a precisare che “la Comunità Territoriale riconosce il valore sociale del commercio ambulante, ma questo valore non può sopravanzare quelli della sicurezza e del decoro. Esso deve potersi esercitare in luoghi idonei e soddisfacenti sia per gli esercenti che per tutti i cittadini. Via Tuscolana non è tra questi”. Perciò prosegue invitando l’amministrazione municipale e capitolina a non fermarsi qui. “Occorre – dice – proseguire negli interventi delocalizzativi affrontando anche la situazione, assai simile a quella di via Tuscolana, degli ambulanti occupanti i marciapiedi in via M.F. Nobiliore, in via del Quadraro (la mattina) e in via Appia. Altro tema da affrontare è certamente quello cronico del commercio abusivo”.

Tornando a via Tuscolana il coordinatore della Comunità Territoriale fa una proposta: “Dopo l’avvenuta e salutare delocalizzazione delle bancarelle, la Comunità Territoriale ripropone il progetto di rilanciare la via storica, nel tratto che va dal Quadraro agli Studios cinematografici, come ‘via del Cinema’, attraverso una serie di significativi e visibili interventi di decoro urbano, concordati con le associazioni dei cittadini e dei commercianti, che ne valorizzino la storia recente legata alla ‘Fabbrica dei sogni’ di Cinecittà. Purtroppo quelli fatti negli anni passati non si sono dimostrati sufficienti a raggiungere lo scopo e sono stati abbandonati a un lento degrado. Traendo insegnamento anche da quella limitata esperienza, la Comunità territoriale è sicura che via Tuscolana possa diventare il ‘biglietto da visita’ adeguato per chi arriva dalla porta sud della città di Roma ”.  

 Comunità Territoriale del VII Municipio